Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 
anni60me social
  
stay connected
 
 
anni60me in streaming
stay tuned
 
 
anni60me App
stay apped
 
 

Fondi persi, assessore Purpura respinge accuse

L’assessore ai Beni culturali Antonio Purpura non ci sta a finire sul banco degli imputati dopo la notizia dei 22 milioni di euro destinati alla riqualificazione di aree archeologiche, dalla Neapolis di Siracusa a Camarina, che con un decreto dello scorso 10 agosto sono tornati a Roma perché non si è arrivati a spenderli in tempo. Purpura ammette i ritardi ma sottolinea come "questo assessorato non abbia alcuna colpa in quanto accaduto". Sui 22 milioni appena restituiti a Roma nonostante i bandi siano in corso è in arrivo in assessorato una valanga di richieste di risarcimento: «Abbiamo speso tempo e denaro per partecipare a questi bandi che prevedevano la redazione di un progetto esecutivo”, dice.

Go to top