News

Notizie sportive e non solo

Estate 2014

Eventi & manifestazioni

App

Anni60me

 

Terza ritorno girone B Eccellenza

 

ARBITRO: Crescenti di Trapani.

RETI: 13’ pt, 20’ pt Calabrese, 37’ st D’Agosta, 39’ st Speciale.

Note: spettatori circa 500. Espulso al 33’ st Elamraoui per un fallo da dietro su Sofia. Calci d'angolo 10-1 per la Tiger. Recupero 1' e 2'.

BROLO La Tiger sbrana anche il Rometta restando tranquillamente da sola in vetta al girone B e lasciando sempre in quart'ultima posizione i rivali di turno, giunti a Brolo come vittime designate tanto da presentarsi con 2 elementi in meno in panchina. Ma i locali, consci che il traguardo meritato della serie D è dietro l'angolo ma che non bisogna avere distrazioni anche tra le mura amiche con avversarie modeste ma con esigenza di classifica, hanno preso di petto il testa-coda partendo a razzo ed i soliti noti a fare danni con Zingales uomo assist per antonomasia e Calabrese nelle vesti congeniali di stoccatore principe dell'intero campionato. L'uno-due di testa sulle imbeccate dell'ala sinistra, la seconda su calcio d'angolo, fanno già scorrere i titoli di coda del derby dopo appena 20'. Il resto trascorre con il Rometta che cerca di limitare i danni grazie alla coppia centrale composta da Sofia e Mammana, e la Tiger che senza insistere più di tanto cerca di arrotondare il risultato anche per evitare che un'azione fortuita possa riaprirlo. L'avvio della ripresa sembra propizio per il tris poiché al primo affondo l'ultimo arrivato D'Agosta si conquista il primo rigore di giornata. Ovvio che sia lui a batterlo per sbloccarsi in un'annata per lui tormentata relativamente alla prima parte nel suo Città di Vittoria. Ma il portiere Billè non si fa intenerire ed in due tempi blocca il penalty dell'attaccante. Al 50' ci si mette anche la terna a vanificare la voglia di gol di D'Agosta annullato il 3-0 per offside. A vivacizzare il match ci pensa pure il neo entrato Elamraoui che si fa pescare in un ingenuo fallo da dietro su Sofia andando a fare la doccia anticipatamente. Ma i tre punti della lepre sono in cassaforte ed anche in 10 contro 11 la Tiger cala il poker. Il tris lo vorrebbe ancora Calabrese stavolta presentandosi sul dischetto per il secondo rigore del pomeriggio assegnato per un fallo in area su Lupo. Però il bomber gioiosano si fa respingere il tiro dagli undici metri dal portiere che fa felice D’Agosta, il più lesto di tutti ad avventarsi sul pallone ed a firmare il primo gol in giallonero. In chiusura c'è gloria anche per il baby Speciale che, appena entrato, con un pallonetto trafigge Billè  chiudendo una sfida impari. Decisamente più incerto ed avvincente si annuncia il derby odierno dell'Enzo Vasi per la terza di ritorno di serie D, girone I, con il Due Torri che, contro un'Orlandina tranquilla ma non troppo e con Marasco e Crinò acciaccati e Frisenda e l'ex Mincica coppia offensiva, cerca di tornare al successo dopo due mesi per uscire dalla zona play-out con il fresco innesto dell'attaccante Lorenzo Franzese, classe 1993, 5 gol in 14 gare con il Riccione in D. (*ca*)

Claudio Argiri

Go to top play can your pet best pet games click and play